Un esercito di 400 jihadisti pronti a colpire in Europa

 

isis-norvegia

L’Isis ha addestrato e inviato in Europa centinaia di combattenti per attacchi nel Continente. Si tratta di cellule interconnesse come quelle di Parigi e Bruxelles con l’ordine di scegliere i luoghi, i tempi e i metodi di attacco. Lo apprende l’Associated Press da fonti delle sicurezza europee ed irachene.

E – rivela sempre l’Ap – sarebbero sparsi tra Germania, Gran Bretagna, Italia, Danimarca e Svezia gli elementi della cellula dell’Isis che ha “compiuto gli attacchi di Parigi”, che fa parte dell’esercito di 400 jihadisti che lo Stato islamico ha inviato in Europa per compiere attacchi. ansa

Secondo una fonte della sicurezza europea, sarebbero dei francofoni con legami con il Nordafrica, la Francia e il Belgio a guidare queste cellule e ad essere responsabili per lo sviluppo di strategie di attacco contro l’Europa.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -