Rimini: richiesto rinvio a giudizio per sindaco Pd e vice a Morciano

 

 

battazza-morcianoIl pubblico ministero, Davide Ercolani, chiude l’inchiesta sull’ampliamento del padiglione fieristico di Morciano con la richiesta di rinvio a giudizio per 13 persone. Tra queste, il primo cittadino, Claudio Battazza, il vice sindaco, Stefano Dradi, l’assessore Ivan Tagliaferri, Oliviero Pazzaglini, responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune, a cui si aggiungono consiglieri comunali, progettista, direttore tecnico e dei lavori, e legale rappresentante dell’impianto.
Per gli amministratori, l’accusa è quella di abuso d’ufficio, e oggetto del contendere sono quei 700 e passa mila euro che sono finiti a carico del Comune in corso d’opera. Gli altri tre sono accusati di frode nelle contribuzioni.(…)

ilrestodelcarlino

Il figlio di Battazza fu arrestato nel 2011 perché spacciava droga davanti al circolo Pd



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -