Proteste dei migranti in Grecia, autostrada bloccata

 

profughiSKOPJE, 23 MAR – Nuove proteste di clandestini e profughi oggi al campo di Idomeni, in territorio greco al confine con la Macedonia, dove fino a 15 mila persone restano bloccate dopo la chiusura delle frontiere lungo tutta la rotta balcanica. Siriani, iracheni e altri migranti mediorientali non vogliono arrendersi e continuano a chiedere la riapertura delle frontiere in modo che possano riprendere il viaggio verso l’Europa occidentale

Manifestazioni si registrano anche in altre località sulle isole greche dove sostano migliaia di migranti giunti dalla Turchia. Come riferiscono i media macedoni, centinaia di migranti hanno bloccato il valico di Evzoni al confine greco-macedone, in territorio ellenico. Scandiscono slogan a favore dell’apertura dei confini, e chiedono alla polizia di consentire loro di entrare in Macedonia. Altri migranti bloccano l’autostrada Polikastro-Salonicco, consentendo il passaggio alle sole ambulanze.  ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -