Roma: blatte sulle pizze in un locale cinese

 

CINESI-blatteNon solo emergenza topi nella capitale. L’allarme igienico-sanitario scoppiato a Roma rischia ora di estendersi e coinvolgere anche i locali pubblici. La denuncia arriva oggi dal Codacons, che si è rivolto ai Nas per segnalare l’ennesimo episodio di presenza di animali che mette a rischio la salute dei cittadini.

“Abbiamo presentato un esposto ai Nas dopo aver ricevuto delle segnalazioni relative ad una pizzeria a taglio ubicata in via Casilina nella zona di Torpignattara – spiega il Presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma – Dalle denunce ricevute è emersa la presenza di insetti sulla pizza in vendita presso il locale, gestito da personale cinese. In particolare è stata ravvisata la presenza di moscerini e mosche ma soprattutto di blatte che si muovevano indisturbate tra le teglie dove era posto il cibo venduto ai consumatori e direttamente sopra la pizza esposta al pubblico”.

“Abbiamo chiesto ai Nas di eseguire una ispezione presso il locale e disporne la chiusura immediata, considerato il mancato rispetto delle basilari norme igieniche e sanitarie – prosegue Rienzi – Invitiamo i cittadini romani a segnalarci casi analoghi e a denunciare tutte le situazioni in cui la salute pubblica viene messa a rischio dalla presenza di insetti, topi e altri animali portatori di malattie”.

ADNKRONOS



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -