Roma: 11 borseggiatori stranieri fermati in poche ore

 

borseggioiDa Trastevere a via Nazionale sono 9 le persone arrestate per furto e due quelle denunciate nel corso dei quotidiani servizi preventivi, nei luoghi frequentati maggiormente da turisti e a bordo dei mezzi pubblici, da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma.

I primi a finire in manette sono stati 8 cittadini romeni di età compresa tra i 51 e i 22 anni, bloccati dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Roma San Pietro. Nello specifico 4 sono stati arrestati a bordo dell’autobus linea “8”, all’altezza della fermata di viale Trastevere, per aver rubato il portafoglio di una donna 23enne italiana, mentre gli altri 4 sono stati bloccati alla fermata di circonvallazione Casilina, dopo aver sfilato il portafoglio dalla borsa di una donna anziana.

In corso Vittorio Emanuele II, a bordo del bus della linea 64, i Carabinieri del Comando di Piazza Venezia hanno arrestato un cittadino algerino 60enne, con precedenti, che aveva appena sfilato uno smartphone dalla tasca di una turista italiana.

In via Nazionale, alla fermata dell’autobus 64, i Carabinieri della Compagnia di Roma Centro hanno fermato 2 ragazzine rom minorenni, senza fissa dimora, per aver rubato un portafoglio ad un turista giapponese 63enne.

Ad allertare i Carabinieri è stato un militare dell’esercito libero dal servizio, intervenuto in aiuto del turista, che nel tentativo di recuperare il suo portafoglio è scivolato procurandosi delle escoriazioni. Le 2 minori, non imputabili, sono state affidate ad un centro di accoglienza. Mentre gli altri ladri arrestati sono stati accompagnati in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -