Tenta di violentare una studentessa, romeno rischia il linciaggio

 

Tenta di violentare una studentessa, ma la 21enne riesce a chiamare aiuto costringendolo alla fuga. Un 30enne è stato arrestato ieri sera a Napoli dagli agenti della polizia, che lo hanno salvato da un probabile linciaggio da parte degli abitanti della zona intenzionati ad aggredirlo.

Il fatto è avvenuto ieri sera nel quartiere Vicaria: una studentessa 21enne stava facendo rientro a casa quando, all’interno dell’ascensore, il 30enne ha iniziato a palpeggiarla e ad aggredirla minacciandola con un giravite.

Le urla della studentessa hanno attirato l’attenzione di una condomina, intervenuta in suo soccorso all’apertura della porta dell’ascensore mentre l’uomo riusciva a scappare.

Grazie all’immediata segnalazione al 113 e alla dettagliata descrizione, gli agenti sono riusciti a rintracciare il 30enne, romeno senza fissa dimora, in uno stabile in vicoletto San Giorgio ai Mannesi arrestandolo perché responsabile di violenza e lesioni dolose aggravate.

Nel corso della fuga l’uomo ha ferito alla mano e al piede, con lo stesso giravite, un condomino che gli chiedeva ragione della sua presenza all’interno dell’edificio.

La 21enne è stata giudicata guaribile in 15 giorni, mentre l’altra vittima è stata medicata per lesioni guaribili in 10 giorni. Il 30enne, trovato in possesso del giravite utilizzato per ferire le vittime, è stato portato nel carcere di Poggioreale. adnkronos

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -