Italia, parcheggio dei clandestini tra la Germania e il Nord Africa

 

profughi

BORGHEZIO: BRUTTE NOTIZIE DAL CONSIGLIO EUROPEO DI DOMANI

Sono di queste ore le anticipazioni dalla Commissione Europea sul ruolo che dovrà avere l’Italia in tema di clandestini e rifugiati. “I luoghi di accoglienza per i migranti in Italia rimangono molto limitati e al di sotto della soglia dichiarata nella road map”, afferma la Commissione Europea secondo la quale l’Italia dovrà fare molto di più.

Il progetto Europeo appare ora sempre più chiaro e definito, concentrare i rifugiati e i profughi tra Turchia e Grecia e destinare l’Italia a luogo di accoglienza dei clandestini ed immigrati senza titolo legale per rimanere in Europa. Ecco il risultato delle chiacchiere spavalde di Renzi e delle azioni scellerate del suo Governo in Europa. Diventeremo un Paese cuscinetto tra la Germania e il Nord Africa che dovrà stoppare ed impedire che i flussi di immigrazione illegale e clandestina arrivino in Germania e nel Nord Europa…

La Cancelliera Merkel ci detta il compito che Renzi obbedientemente esegue.

Saremo obbligati dalla UE ad ospitare a rotazione continua centinaia di migliaia di clandestini, moltiplicando ed istituzionalizzando sul suolo italiano i centri di accoglienza che da temporanea diverrà definitiva e continuata. Renzi sta trasformando L’Italia da Paese a vocazione turistica a luogo di rifugio e accoglienza dei disperati di tutta l’Africa, che riceveranno sussidi e cure non concesse nemmeno agli Italiani ridotti in povertà dalle scelte di questa Europa e dall’inefficienza di questo Governo.

On. Mario Borghezio – Deputato Lega Nord al P.E.

_______===_______

Che l’emergenza immigrati sia stata, è e sarà una miniera d’oro per le Coop, non avevamo bisogno che ce lo dicesse Buzzi. Come in tutti i Business che si rispettino o “piatto ricco mi ci ficco”, il Pd c’è. E i fondi Ue per i centri d’accoglienza sono il piatto ricco delle Coop cattocomuniste, dove il sodalizio criminale non è più una ipotesi, ma un fatto assodato per mezzo del quale buona parte dei finanziamenti degli europorcosauri finisce nelle tasche delle cooperative.

Con Mafia Capitale gli inquirenti lo chiamarono “Sistema Odevaine“, ma in realtà, possiamo chiamarlo “Sistema Pd” perché la gestione dell’emergenza immigrati è stata ed è ulteriore terreno, istituzionale ed economico, nel quale, con metodo eminentemente corruttivo, Pd e complici ben radicati, - fino al punto che per un verso alterano i processi decisionali dei funzionari pubblici, per l’altro verso alterano i meccanismi fisiologici dell’allocazione delle risorse economiche gestite dalla PA - ci sguazzano come anatre nel macero.

E’ il “Sistema”, cari miei: il sistema dell’accoglienza studiato ad hoc dai quei governanti abusivi i quali dicono che ‘lo Stato è uno Stato universale che non discrimina ma che accoglie e fornisce i giusti strumenti’…quelli per far arrivare i soldi pubblici ai gestori amici che si dividono “il mercato” dei cosiddetti migranti. E’ “il mercato” degli esseri umani e dei fondi statali per i centri di accoglienza per gli immigrati che è immenso. E’ la possibilità di trarre profitti illeciti immensi paragonabili solo a “il mercato” della droga. Non ce ne voglia Buzzi che affermava; “Tu c’hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati? Il traffico di droga rende meno”.

Armando Manocchia  – -  @mail

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -