Disastro sanzioni alla Russia: export Puglia -30,3%

 

obama-renzi-mogheriniBARI, 16 MAR – “Complice l’azzeramento delle esportazioni dell’agroalimentare” dovuto alle sanzioni internazionali, “l’export pugliese verso la Russia chiude il 2015 con un decremento del 30,3% rispetto al 2014, contro una perdita media italiana del 25,2%”. I dati sono stati diffusi oggi a Bari dal presidente di ‘Conoscere Eurasia’, Antonio Fallico, in occasione del primo seminario bilaterale italo-russo al quale ha partecipato anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Elaborando i dati Istat, ‘Conoscere Eurasia’ ha rilevato che “nel complesso l’export pugliese nel 2015 verso la Federazione russa si è fermato a 47,2mln di euro, mentre perde meno l’interscambio (-4,9%) per effetto delle importazioni (330mln di euro), in particolare dei prodotti petroliferi e dell’estrazione di minerali”. Per Emiliano questi dati “danno il senso della durezza dell’impatto economico di queste sanzioni più sulla economia pugliese che su quella russa”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -