Venezia, il Prefetto intervenga o la farà FN

 

spaccio_drogaIl Prefetto intervenga o la farà FN. Il Prefetto Cuttaia a giorni farà arrivare altri centinaia di finti profughi in città e provincia, il Questore Sanna continua nella sua opera di dissimulazione della gravità della situazione con altre dichiarazioni sullo stesso tono a cui ci ha tristemente abituati: “è solo maleducazione”.

Incompetenza, ideologico rifiuto a dire le cose come stanno sono il mix letale e la pietra tombale per la sicurezza in città.

Intanto un pietoso comitato di residenti e commercianti capitanati da un trombato delle liste del PD alle ultime elezioni comunali propone azioni suicide per contrastare pacificamente lo spaccio della trentina di magrebini, mettendosi con dei cartelli con le scritte “no spaccio” vicino ai pusher in azione.

I centri sociali, nel frattempo, attendono di aggredire chiunque voglia contrastare con determinazione questo assurdo delirio.

Prof Sebastiano Sartori



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -