Ubriaco accoltella la compagna e la riduce in fin di vita

 

CASERTA, 13 MAR – Un cittadino bulgaro ha ferito la compagna con un coltello da cucina riducendola in fin di vita, poi, ubriaco, ha provato a ripulire il pavimento macchiato di sangue ma è stato sorpreso dai carabinieri e arrestato. E’ finito per questo in carcere, a Sessa Aurunca nel Casertano, il  51enne Nikolov Savov Stojko; la compagna, una connazionale 44enne, è tuttora ricoverata in prognosi riservata in ospedale con una ferita all’addome.

É stata la donna a rivolgersi al 118 che l’ha soccorsa, quindi sono intervenuti i carabinieri; nell’abitazione dove vive la coppia i militari hanno sequestrato il coltello, che era ancora in cucina, e gli indumenti dell’uomo macchiati di sangue. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -