Strappò il naso a un connazionale nel centro di accoglienza, arrestato

 

ANCONA,  – Agenti della Squadra mobile di Ancona hanno rintracciato e arrestato un cittadino della Costa d’Avorio, di 46 anni, operaio presso un’officina del capoluogo, che deve scontare una condanna a sei anni di reclusione per un episodio avvenuto nel 2007 a Caltanissetta.

Boldrini: l’integrazione è a doppio senso, imparare dalla diversità

L’uomo è stato processato per lesioni gravissime ai danni di un connazionale, aggredito nel centro di accoglienza della città siciliana. I due avevano litigato per motivi banali, e il quarantaseienne si era avventato contro il rivale, riuscendo a portargli via a mani nude metà naso, tanto da ridurlo in condizioni gravi. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -