Stupro di gruppo su ragazza svedese, due stranieri arrestati a Roma

 

stuproRoma – La notte tra il 6 e il 7 settembre 2015, dopo averla resa incosciente con droga e alcol, abusarono sessualmente di una ragazza svedese conosciuta in un locale del centro. Ora, grazie alle accurate indagini, i carabinieri della Stazione di Roma San Pietro hanno individuato gli autori del crimine che dovranno rispondere di violenza sessuale di gruppo.

Si tratta di un 23enne ucraino e di un 26enne egiziano che agirono in concorso con un terzo ragazzo, indagato a piede libero, tutti da anni nella capitale, impiegati nel mondo della ristorazione.

I primi due sono stati arrestati l’altra sera dai carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari, Anna Maria Fattori. L’indagine è partita dalla denuncia presentata dalla vittima immediatamente dopo la violenza.

La giovane donna ha raccontato che dopo aver trascorso la serata in diversi locali del centro, con alcune amiche, si era imbattuta nei tre. Con la scusa di accompagnarla a casa, l’hanno seguita all’interno dell’appartamento dove, dopo averle fatto assumere droga e alcol, approfittando dello stato di incoscienza, i due arrestati l’hanno costretta a subire ripetuti rapporti sessuali contro la sua volontà, mentre il terzo guardava senza impedire la violenza. La Procura di Roma contesta così anche al terzo uomo la responsabilità del medesimo reato indagandolo, per ora, a piede libero. adnkronos

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -