Siria: l’opposizione islamista usa proiettili al “fosforo giallo”, Curdi intossicati

 

armi-chimiche-isisGruppi di opposizione siriana di matrice islamista avrebbero bombardato il quartiere Sheikh Maqsood di Aleppo, controllato dalle milizie curde, con proiettili al “fosforo giallo”. Lo riporta il portavoce dell’YPG Redur Xelilm in un rapporto consegnato al centro di coordinamento per la tregua in Siria. Ne dà conto Rt, emittente vicina al Cremlino.

Nel comunicato i curdi dell’Ypg citano come responsabili dell’attacco con armi chimiche le fazioni Ahrar ash-Sham, al-Jabha al-Shameea, Brigade of Sultan Myrad, Sultan Faith Battalions, Fa Istaqim Kama Omirt Batallions, Nour ad-Deen Zinki Battalions, la 13esima brigata, al-Fau al-Oal, il 166esimo battaglione e i battaglioni Abu Omara.

Secondo fonti curde, citate da Rt, molti soldati curdi sono stati trasferiti in ospedale e soffrono di irritazioni alla pelle e altri sintomi da intossicazione chimica. (ANSAmed).



   

 

 

1 Commento per “Siria: l’opposizione islamista usa proiettili al “fosforo giallo”, Curdi intossicati”

  1. Premesso premio.? = Io la vedo in altro modo – Le regole della Giustizia sono state applicate. = A mio parere non sono state sufficenti – chi uccide un bambino di pochi mesi con una pala . e poi ha il coraggio di farsi interprete contro i Rapitori (LUI) di restituire il bambino – ; La legge è tropp umana. – forse nel “Premio” c’è rimasto da dare a LUI- quello che non ha avuto.!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -