Marocchina costringe il marito italiano ad eliminare crocifissi e rosari in casa

 

Il matrimonio è finto, ma la musulmana osservante vuole comandare per davvero.

crocifissoFOLIGNO (PERUGIA), 9 MAR – Grazie a un matrimonio considerato di comodo dagli investigatori, una marocchina di 30 anni aveva ottenuto la cittadinanza italiana “esasperando” poi però il marito, un folignate di 60 anni, costringendolo a togliere da casa i crocifissi e le foto dei defunti, ma anche a disfarsi di un rosario. Entrambi sono stati denunciati per falso da polizia e carabinieri.

Dall’indagine è emerso che l’uomo doveva ricevere 4 mila euro complessivi, 50 al mese, per il matrimonio. Questo – ritengono gli investigatori – era stato combinato da un intermediario connazionale della marocchina attraverso un’agenzia d’affari già al centro di un’inchiesta di polizia e carabinieri. La coppia era stata quindi oggetto di ripetuti controlli da parte degli investigatori. L’uomo, un pensionato, è stato poi sentito dal personale del commissariato e dai carabinieri ai quali ha spiegato di essere “esasperato” per la situazione che si era creata e per avere dovuto eliminare da casa tutti i simboli religiosi. (ANSA)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

2 Commenti per “Marocchina costringe il marito italiano ad eliminare crocifissi e rosari in casa”

  1. CHE T’AGGIAì DI’ ???- QUANTA UMANITà LA DONNA I HA PORTATO A NOI BARBARI.!!!!

  2. alla ignoranza nel nome do
    i una fede religiosaER’ la peggiore che possa esistere.- Come già da md detto i altre occazioni ; Cristo era contro i corrotti- amministratori dell’alfils’- Sinedrio.- Cristo venne messo in croce (punizione Romana) per aver detto ka vrutà dei ladroni in nomr fi Dio – (abo sempre messo in roce noi) qui lascio a ad altri raxxontare il seguito.!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -