Isis, messaggio all’America: “uccidere i vostri soldati è un obbligo della Shariya”

 

 

Una successione di esplosioni, alternata a immagini di jihadisti che affrontano con frecce e fucili automatici i loro nemici. Poi i soldati americani, feriti o uccisi. Il filmato, di stile hollywoodiano si chiude con le immancabili minacce di attacco agli Stati Uniti.

L’ultima mossa propagandistica dello Stato Islamico è un video intitolato “Messaggio dai sostenitori del Califfato all’America”. Un filmato tutto confezionato in lingua inglese.

Chiaro il messaggio e ancor più chiaro il bersaglio: “A te America, protettrice della Croce, tu che spendi soldi e usi armi per combatterci, devi sapere che non sosteniamo il Califfato perché abbiamo del tempo da perdere” ma “perché siamo certi che uccidere i vostri soldati è un obbligo della Shariya”, recita la voce in inglese con cadenza asiatica.

“Cancellate pure i nostri account, bombardateci, tanto noi siamo sicuri che la vittoria sarà dalla nostra parte”, prosegue il messaggio prima della minaccia rivolta direttamente al presidente ed al ministro degli Esteri americani: “Voi cani di Roma, Kerry e Obama, ricordate che: “Parigi non è molto lontana da voi: bruceremo, sgozzeremo e incendieremo il vostro popolo e con il volere di Allah useremo ogni cosa che cadrà nelle nostri mani”.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -