Isis in Libia ha un nuovo leader, è un saudita “Conquisteremo Roma”

 

Minacce Isis Roma

Il nuovo leader dell’Isis in Libia è Abdel Qader Al-Najdi, molto probabilmente originario dell’Arabia saudita. E’ quanto afferma il settimanale jihadista Al-Naba, ripreso dal servizio africano della Bbc, secondo cui sostituisce il predecessore, l’iracheno Abu-al-Maghirah al-Qahtani, ucciso in un raid americano. In un’intervista rilasciata al giornale, Al-Najdi afferma che lo Stato islamico è agli inizi in Libia ma sta crescendo sempre più.

“Ci sono preparativi per la creazione di una nuova coalizione di crociati finalizzata a condurre una guerra contro lo Stato islamico” in Libia e i suoi “Stati principali sono Francia, Gran Bretagna e Italia sostenuti da fazioni combattenti interne che rafforzeranno tale coalizione”: ha detto il nuovo capo dell’Isis in Libia, minacciando la conquista di Roma da parte dello Stato islamico. “Preghiamo Dio di essere fedeli pii e di essere coloro che conquisteranno Roma”, ha tuonato.

Il nuovo capo dell’Isis in Libia ha minacciato di rappresaglia l’Occidente per l’uccisione del suo predecessore. Alla domanda sul fatto che “gli occidentali si vantano di aver ucciso lo sceicco al-Maghirah al-Qahtani e credono di aver indebolito lo Stato islamico”, Abdel Qader Al-Najdi ha risposto: “promettiamo il peggio all’Occidente e agli atei”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -