Decapitazione in Europa: testa umana davanti a un Coffee-shop di Amsterdam

 

Amsterdam, 9 mar. (askanews) – Una testa umana è stata rinvenuta davanti a un Coffee-shop di un sobborgo di Amsterdam all’indomani della scoperta di un corpo decapitato in una auto incendiata. Lo ha reso noto la polizia olandese. Il macabro ritrovamento è stato associato alle rivalità fra bande di narcotrafficanti stranieri attive nella città.

La polizia ha riferito di aver ricevuto “verso le 7 il messaggio che una testa era stata ritrovata sull’Amstelveenseweg, all’altezza del Fayrouz Lounge”, il bar in questione situato nel Sud-Ovest della città. Gli inquirenti sono certi che il corpo scoperto ieri “appartenga a Nabil Amzieb”, un marocchino già noto alla polizia.

Secondo i media olandesi, potrebbe trattarsi di una nuova fase nella guerra fra le numerose bande criminali, implicate nel traffico di droga a Amsterdam. Numerosi omicidi sono stati perpetrati nella città dal 2012 nel quadro di queste rivalità. Il corpo decapitato di Nabil Amzieb è stato trovato in un furgone rubato in fiamme, ha precisato la polizia. (con fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -