Clonano 600 carte di credito, arrestati bulgari

 

MILANO, 9 MAR – Due bulgari sono stati arrestati dalla Polizia postale di Milano per uso fraudolento di carte di credito. Si tratta di una coppia di trentanovenni, scoperti in flagranza mentre stavano smontando uno skimmer e una telecamera, precedentemente installati in uno sportello di prelievo di Unicredit alla periferia nord di Milano per carpire i codici di bancomat e carte di credito. Nel giro di pochi giorni la coppia era riuscita a clonare oltre 600 carte di credito.

Nel corso delle perquisizioni sono stati trovati e sequestrati numerosi skimmer con relative telecamere e schede di memoria, due smartphone, un pc portatile, una dozzina di carte di credito clonate, alcune migliaia di euro in contanti e un registro con centinaia di numeri di carte clonate, con associati i relativi codici pin. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -