Libia, al Sisi: “se qualcuno tenterà di avvicinarsi a noi, ci difenderemo”

 

al-sisiIL CAIRO, 8 MAR – Il presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi, nell’escludere un intervento “preventivo” in Libia, ha avvertito che l’Egitto si ‘difenderà’ se qualcuno proverà ad avvicinarsi ai suoi confini occidentali. ”

Potrei fare un’operazione preventiva ed entrare in Libia” ma “la storia non dimenticherebbe mai ciò che faremmo”, ha premesso Sisi in un collegamento telefonico con un programma della Tv egiziana Cbc. “La Libia è un paese sovrano e non si potrebbe fare una cosa simile ai nostri vicini anche se fossero in un stato di debolezza”, ha detto ancora il presidente con implicito riferimento ad un’ulteriore avanzata dell’Isis o alla divisione del paese. “Ma (…) se qualcuno tenterà di avvicinarsi a noi, ci difenderemo”, ha aggiunto Sisi. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -