Fisco, arriva il Grande Fratello: ecco i controlli su conti e carte

 

Il Grande Fratello tributario è pronto ad entrare in azione. Il 31 marzo scade il termine entro cui le banche, le poste e gli operatori finanziari dovranno riversare all’Anagrafe dei rapporti finanziari i saldi e tutti i movimenti bancari compiuti dagli italiani durante lo scorso anno.

fisco-agenzia-entrate

Ne parla Roberto Petrini su Repubblica.

“Una mole enorme di dettagliate informazioni che ricaricano, aggiornandolo al 2015, il meccanismo a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per la lotta all’evasione fiscale che viene valutata in 90 miliardi l’anno”

L’obiettivo è quello della lotta all’evasione per recuperare risorse sottratte allo Stato che potranno quindi andare a confluire in un “tesoretto” da cui il il premier Renzi potrà attingere per alimentare il suo piano anti-tasse per il prossimo anno.

Per il 2015 si stimano circa un miliardo di rapporti tra conti correnti, carte di credito con codice fiscale e Iban, conti titoli, prodotti finanziari e assicurazioni. Petrini li definisce “tanti minuscoli dossier” con i saldi di inizio e fine anno e le giacenze medie (in modo da ricavare i movimenti giornalieri per evitare “svuotamenti” improvvisi dei conti in prossimità della fine dell’anno). In più ci sono tutte le operazioni “fuori conto”, ossia richieste di assegni per contanti, bonifici, cambio valuta e cambio assegni, per una “tracciabilità assoluta” che riguarderà anche i passaggi fisici di denaro e preziosi.

Il sistema, in funzione dal 1 gennaio 2012, entra così a regime in concomitanza con “la costruzione dell’architettura informatica della lotta all’evasione che passa per la denuncia dei redditi precompilata, per l’estensione della fatturazione elettronica e arriverà anche alla dichiarazione Iva precompilata”.

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -