Studente ucciso a Roma dopo il coca party: “Ha rifiutato sesso gay a tre”

 

Un omicidio crudele avvenuta nel quartiere Collatino, alla periferia di Roma. Luca Varani, 23 anni, sarebbe stato ucciso per un movente sessuale da Marco Prato, 30 anni, e Manuel Foffo, 29, nella casa di quest’ultimo.

Luca-Varani

Il cadavere del giovane di origini slave, ma adottato da una famiglia italiana, è stato trovato nudo in camera da letto dopo una festa a base di alcool e droga. Foffo si è presentato in Caserma dei Carabinieri accompagnato dal padre e dall’avvocato per confessare l’omicidio. La morte per Varani è sopraggiunta a causa di una pugnalata al cuore dopo che il corpo era stato colpito diverse volte con oggetti contundenti poi rinvenuti in casa. Preso dal rimorso, Prato aveva cercato di suicidarsi in una camera d’hotel e solo l’intervento delle Forze dell’Ordine è riuscito a fermarlo. Attualmente si trova al Regina Coeli.

Movente – Secondo le ricostruzioni de La Stampa nella sua edizione cartacea l’omicidio sarebbe stato commesso per il rifiuto del ragazzo di concedersi ad un rapporto omosessuale a tre con i due assassini in una situazione che è degenerata fino al tragico esito. Luca era fidanzato da 8 anni e più volte, sui social network, aveva sostenuto i valori della famiglia tradizionale, esprimendosi in maniera contraria ai matrimoni tra persone dello stesso sesso. Quest’ipotesi è in cerca di riscontri ma potrebbe rivelare da cosa è scaturito questo raptus di follia causato anche dall’abuso di alcol e droga. LIBERO

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -