UE, Pittella (Pd): ridurre la sofferenza umanitaria dei rifugiati

 

pittellaBRUXELLES – In vista del collegio dei commissari europei, il presidente del gruppo S&D al Parlamento europeo, Gianni Pittella, esorta la Commissione a creare un nuovo strumento di assistenza umanitaria per aiutare i rifugiati in Europa. “La situazione disumana in cui i rifugiati, gli esseri umani, vivono in Grecia o in Calais non è accettabile.

I leader europei e l’opinione pubblica devono rendersi conto che è necessaria e urgente una assistenza umanitaria all’interno della stessa Europa. Come il nostro gruppo ha già chiesto, la Commissione Ue e in particolare il commissario per gli aiuti umanitari e gestione delle crisi, Christos Stylianides, devono ora attivare uno strumento di assistenza di emergenza dall’Europa verso l’Europa. Mentre i governi nazionali sono stati in grado di affrontare la crisi dei rifugiati correttamente, l’Unione europea deve dimostrare che può ridurre la sofferenza umanitaria dei rifugiati, fornendo beni di prima necessità, rifugio, assistenza sanitaria, cibo. Questa – conclude Pittella – è una priorità non solo come europei, ma come esseri umani!”. ANSA EUROPA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -