Di Maio (M5S): il nostro piano strategico prevede la divisione della Libia

 

di-maio

ROMA, 4 MAR – “L’uccisione degli ostaggi italiani in Libia frutto del caos generato con le bombe. La nostra risposta sarà altre bombe per altro caos?”. Lo scrive su Twitter il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5s). “La tragica uccisione dei due ostaggi italiani in Libia è la conferma del fatto che con le bombe non si risolve nulla, ma si creano altri problemi. Se i nostri due connazionali – scrive Di Maio su Facebook – sono stati uccisi è per il caos che noi italiani abbiamo generato bombardando Gheddafi nel 2011, che ha inoltre innescato un flusso di migranti senza precedenti. Adesso la strategia del governo per rispondere agli omicidi frutto del caos, sarebbe quella di sganciare altre bombe e provocare altro caos?”.

“Il nostro compito è quello di favorire la pace, ma questo va fatto con un piano strategico come quello che abbiamo presentato più volte, prevedendo anche la divisione della Libia – basta che stiano in pace – e facendo leva su diplomazia e cooperazione internazionale”, conclude. ANSA

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -