Tusk ai finti profughi: “Non venite in Europa, non rischiate vita e soldi”

 

Donald-TuskIl presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha invitato oggi i migranti economici a “non venire in Europa”. Nella conferenza stampa congiunta con il premier greco Alexis Tsipras, Tusk ha rivolto un “appello ai potenziali migranti economici illegali.

“Voglio fare un appello a tutti i potenziali migranti economici illegali, dovunque siano: non venite in Europa”.

“Non credete ai trafficanti – continua Tusk – non rischiate le vostre vite e i vostri soldi: non serve a niente. La Grecia o qualsiasi altro Paese europeo non saranno più Paesi di transito: le regole di Schengen entreranno in vigore ancora”.

“Mentre rafforziamo i controlli ai nostri confini esterni – continua Tusk – dobbiamo aumentare in modo massiccio il nostro sostegno ai rifugiati siriani e i Paesi che confinano con la Siria, oltre ad aiutare ad affrontare le conseguenze negative della crisi nei Paesi membri più colpiti, soprattutto in Grecia”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -