Roma: guano, topi e ora i gabbiani che aggrediscono i bambini

 

troncaROMA, 03 MAR – Non solo alle prese con guano e topi, tra gli altri grattacapi del Campidoglio ci sono anche i gabbiani che proliferano in città. La presenza presenza dei gabbiani si è più che quadruplicata, sul territorio, solo negli ultimi 20 anni e si è riversato nelle aree centrali probabilmente anche in conseguenza della recente chiusura della discarica di Malagrotta.

A partire dalla presenza al 2014 di 1.000-1.500 coppie (dunque circa 3000), si giunge ad una stima tra 7.800 e 11.700 gabbiani presenti in città”. “La problematicità dei gabbiani impatta essenzialmente su aspetti sociali più che sanitari – spiega il tavolo -: i danni economici, la predazione di piccoli animali, il rumore, i danni ai monumenti e l’aggressività, si sono registrati infatti episodi di vera e propria ‘aggressione’ di bambini. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -