Lavoro: oltre 6 dipendenti su 10 con contratto scaduto

Unc: quota in attesa rinnovo sale in un solo mese del 60,1%, + 142,7 per il solo settore privato. Governo non attua sentenza corte costituzionale.

renzi-polettiSecondo i dati Istat resi noti oggi, a gennaio sono in attesa del rinnovo il 62,6% dei dipendenti nell’intera economia, in deciso aumento rispetto al mese precedente (39,1). “Si tratta di un balzo, in un solo mese, del 60,1%. Nel caso, poi, del settore privato, la quota, passando dal 21,3% di dicembre 2015 al 51,7% di gennaio 2016, registra un incremento record del 142,7%” ha dichiarato Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori.

Se si confronta il dato di gennaio 2016 con la media del 2015 (cfr tabella), il rialzo si ridimensiona, ma resta comunque elevatissimo, rispettivamente il 43,9%per il totale dell’economia ed il 90,8% per il solo settore privato.

“Unica consolazione è che scendono i mesi di attesa per il rinnovo” ha proseguito Dona. L’attesa, infatti, a gennaio 2016 è di 35,9 mesi per l’insieme dell’economia, da 56,4 di dicembre 2015, da 37,3 di gennaio 2015 e da 50,9 mesi, dato medio 2015.

“Ovviamente il miglioramento, in questo caso, si deve al solo settore privato, che più che dimezza l’attesa, passando da una media 2015 di 33,6 mesi a 15 mesi del gennaio 2016 (-55,4%). Sulla pubblica amministrazione, infatti, continua a pesare il blocco della contrattazione, nonostante siano passati ormai più di 7 mesi dal deposito della sentenza n. 178/2015 della Corte Costituzionale, avvenuto il 23 luglio 2015. Si tratta di una violazione che andrebbe al più presto sanata” ha concluso Dona.

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -