Quattro nuovi casi di listeriosi nelle Marche, donna in rianimazione

 

MACERATA, 28 FEB – Quattro nuovi casi di listeriosi umana sono stati segnalati nelle Marche, due in provincia di Macerata (dove una donna è ricoverata in rianimazione), due in quella di Ancona: sono in corso analisi per verificare se sono riconducibili al medesimo ceppo di infezione a cui appartengono 17 casi registrati da maggio 2015 a febbraio 2916, due dei quali chiusi con altrettanti decessi. Altri due casi emersi a gennaio invece sono risultati sporadici e non riconducibili al medesimo ceppo di Listeria monocytogenes. I quattro casi ‘dubbi’ sono persone di età compresa tra 52 e oltre 80 anni, tutte sofferenti di patologie precedenti o immunodepresse.

Le ricerche dell’Agenzia sanitaria regionale, dell’Asur e degli Istituti zooprofilattici di Umbria-Marche e Abruzzo-Molise, in collaborazione con Istituto superiore di Sanità e Ministero della Salute proseguono: dopo il salumificio dove sono state trovate tracce del batterio, le indagini si sono allargate ad altri stabilimenti e altri produttori. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -