Cronista del Resto del Carlino minacciata dai “Musulmani d’Italia”

 

boldrini-alfano

REGGIO EMILIA, 26 FEB – Una giornalista reggiana del Resto del Carlino è stata oggetto di un post, con foto presa dal web, e tacciata di islamofobia su un gruppo chiuso di Facebook, ‘Musulmani d’Italia’, che a quanto si legge sulla pagina ha oltre 1.500 membri.

Benedetta Salsi, 31 anni, ha presentato alla Digos querela contro ignoti per diffamazione a mezzo stampa; la questura ha deciso di rafforzare la vigilanza all’ingresso della redazione del quotidiano. La cronista aveva dato notizia ieri di una misura di prevenzione personale del tribunale nei confronti di un disoccupato reggiano di 31 anni, “seguito dai servizi sociali e convertito da dieci anni all’Islam”, che “non potrà uscire la sera, intrattenersi in luoghi affollati, uscire dalla città e con l’obbligo di firma” perché ritenuto “pericoloso” in ragione delle sue esternazioni su Fb. L’uomo è seguito dalla Procura di Bologna, competente per vicende di terrorismo, e dalla Digos, la cui attenzione è stata attirata dai messaggi rilanciati online dal giovane.  (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -