Svizzera: referendum sull’espulsione automatica di criminali stranieri

 

referendum-svizzeraDomenica gli svizzeri torneranno a pronunciarsi relativamente a un referendum sulla proposta avanzata dal partito  UDC di espulsione automatica dei criminali stranieri anche in caso di reati minori. A sei anni di distanza dall’adozione col 52,9% dei voti di una proposta analoga ma molto più leggera, l’elettorato della repubblica elvetica è chiamato a schierarsi su una proposta che allarga di molto la lista dei reati che darebbero il via a un’espulsione automatica e immediata dal paese.

Ssecondo la proposta qualsiasi straniero che negli ultimi 10 anni abbia compiuto un qualsiasi reato potrà essere espulso anche se colpevole di reati minori come “lesioni corporali semplici” o anche soltanto per aver partecipato a “una rissa”. Il partito UDC ne ha fatto il perno di una lunga campagna di opinione basata sull’allarme contro “l’immigrazione di massa” e il proliferare di “moschee” nel paese.

Invitando gli elettori a rispondere con un “sì” al quesito, l’Udc ricorda che “sette detenuti su dieci sono stranieri”. “Gli stranieri che commettono delitti gravi ma anche gli stranieri pregiudicati e recidivi non meritano di restare sul nostro territorio” dice l’UDC. Secondo i dati dell’ufficio statistico, nel 2014 in base al nuovo codice penale adottato l’anno scorso avrebbero potuto essere espulsi 3900 stranieri contro i 500 di media sino ad oggi. Con le nuove norme previste dal referendum UDC la cifra salirebbe a 10.200.

Quanto al referendum, l’ultimo sondaggio vede i contrari alla proposta UDC in lieve vantaggio, 49% contro 46% ma a decidere la partita saranno gli indecisi, il 5%. Domenica si voterà anche su varie altre proposte, tra cui la proposta della costruzione di un secondo tunnel alpino sotto il San Gottardo. (ASKANEWS)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -