Molise: Soldi del gruppo all’ex partito del padre, condannato figlio di Di Pietro

 

di_pietroCAMPOBASSO, 23 FEB – Gli ex consiglieri regionali dell’Italia dei valori in Molise condannati per danno erariale. Nel vortice delle spese dei gruppi consiliari anche Cristiano Di Pietro: il figlio dell’ex leader nazionale, Antonio, è stato condannato dalla Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti del Molise al pagamento di 12.500 euro in favore della Regione Molise: avrebbe versato soldi del gruppo all’ex partito del padre.

La sentenza, depositata in questi giorni, si riferisce alle attività politiche condotte in Consiglio regionale nel 2012 e riguarda anche gli altri due componenti dell’allora gruppo consiliare Idv, Cosmo Tedeschi, all’epoca presidente, e Carmelo Parpiglia, consigliere. Il danno erariale calcolato dalla magistratura contabile ammonta complessivamente a 44.506 euro: 23.200 euro è la quota imputata a Tedeschi, 8.800 quella a Carmelo Parpiglia.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -