Turchia a Gentiloni: “in Siria ci vuole un’operazione di terra”

gentiloni-Cavusoglu

ANKARA, 22 FEB – “Solo gli attacchi aerei contro il Daesh in Siria non bastano. Ci vuole una strategia insieme agli attacchi aerei, ci vuole uno sforzo di terra”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu in una conferenza stampa con il ministro Paolo Gentiloni sottolineando l’idea di un intervento di terra con l’Arabia Saudita è “un’informazione sbagliata”. “La Turchia da sola non agirà, ma neanche da sola con l’Arabia Saudita. Ci vuole una decisione tutti insieme”.

“Il gruppo curdo siriano Ypg è un gruppo terroristico e noi non possiamo fidarci di loro”, ha detto  Cavusoglu, aggiungendo che parte della comunità internazionale vuole “affidarsi a dei terroristi per combatterne altri”, l’Isis.

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -