Germania, il governo condanna le proteste contro i profughi in Sassonia

 

Il governo tedesco ha condannato le manifestazioni di giovedì scorso a Clausnitz, piccolo villaggio della Sassonia, dove un autobus carico di profughi è stato bloccato per ore da un gruppo di manifestanti. I presunti profughi hanno risposto con sputi e ingiurie e successivamente hanno accusato la polizia di usare modi bruschi


“Ciò che è accaduto è vergognoso – ha detto Steffen Seibert, portavoce della cancelliera Angela Merkel – bisogna essere davvero insensibili per pararsi davanti a un bus di rifugiati, imprecando e minacciando. Meno male che ci sono tante persone in Germania e in Sassonia capaci di dimostrare ogni giorno che il nostro Paese non è tutto così”.

Un’inchiesta è in corso, ma non si tratta di un caso isolato. Nella cittadina di Bautsen, nella stessa regione, alcuni passanti hanno ostacolato l’intervento dei vigili del fuoco, arrivati a spegnere un incendio scoppiato in un centro per rifugiati in via di allestimento.

Frauke Petry, leader del partito di destra Alternative fuer Deutschland, prende le distanze da questi episodi, ma i suoi consensi elettorali crescono. In Sassonia Anhalt, dove fra tre settimane si terranno le elezioni regionali, l’AFD ha superato per la prima volta i socialisti.

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppure fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -