Droni USA nelle basi italiane per bombardare Isis

 

droni Il governo italiano il mese scorso ha dato il via libera alla partenza di droni armati Usa da una base nel suo territorio per operazioni militari contro l’Isis in Libia e in Africa del Nord. Lo riporta il Wall Street Journal, parlando di “svolta” dopo oltre un anno di negoziati.

Secondo il giornale, l’amministrazione Obama sta ancora tentando di persuadere il governo italiano ad autorizzare l’uso dei droni anche in operazioni offensive, come quella condotta il 19 febbraio contro un campo dell’Isis a Sabratha, nel nordovest della Libia, in cui sono stati uccisi due diplomatici europei e molti civili fra cui sei tunisini. Libia, raid Usa contro membro Isis: 40 morti anche bambini

Finora – scrive ancora il Wsj – l’Italia si è rifiutata di cedere su questo punto, per paura di accendere un’opposizione interna contro la guerra.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -