Vessa un alunno e incita i compagni a picchiarlo, prof sospesa

 

Il male della scuola è anche in cattedra

BullismoRoma – Vessava sistematicamente uno dei suoi alunni, insultandolo e incitando i compagni di classe a picchiarlo. E’ il motivo per il quale una professoressa 59enne di italiano è stata sospesa dall’insegnamento in una scuola media di Bagnoregio, in provincia di Viterbo: a notificarle la misura cautelare, disposta dalla procura locale, sono stati gli agenti della Squadra mobile della polizia del capoluogo laziale, diretti da Fabio Zampaglione. Gli stessi che, dopo lunghe e accurate indagini, hanno ricostruito nei dettagli la sconcertante vicenda.

A dare l’input all’inchiesta, la denuncia presentata dai genitori della vittima, messi in allarme dai genitori degli altri alunni. Alunni che, nel bel mezzo di una lezione di catechismo sul bullismo, di fronte a chi gli spiegava come riconoscere ed evitare certi comportamenti, avevano candidamente ammesso: “ma è proprio quello che ci dice di fare la prof”.

Dalle testimonianze raccolte i poliziotti hanno accertato come la donna apostrofasse spesso il ragazzo, che ha un lieve deficit cognitivo, con insulti come “deficiente” o “puzzi” o altre frasi irripetibili. Invitando i compagni maschi – la classe è una terza – a prenderlo e a buttarlo di peso fuori dall’aula oppure a farlo sedere su una sedia e a colpirlo a turno con schiaffi, con il righello o altri oggetti. E quando l’insegnante ha saputo che i papà e le mamme di alcuni allievi avevano segnalato la cosa al dirigente scolastico, non ha esitato a promettere loro di “farla pagare” ai figli.

E’ lo stesso gip, nel motivare la sospensione, a far notare come un ragazzo che avrebbe avuto “bisogno magari di maggiori attenzioni”, se non di un sostegno, veniva “emarginato”, “deriso” e “umiliato” davanti agli altri. (AGI)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -