Nomadi pregiudicati fuggono all’alt dei Cc e si schiantano sul guardrail

 

Due fratelli nomadi pregiudicati di 22 e 28 anni sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Trezzano sul Naviglio (Milano) al termine di un inseguimento a bordo di un’Alfa 156 con targa falsa. I due non si erano fermati ad un controllo e la corsa, proseguita per alcune centinaia di metri, è terminata quando quello dei due che guidava ha perso il controllo sul fondo bagnato finendo contro il guardrail. I militari hanno subito bloccato l’autista, mentre il passeggero ha proseguito la fuga a piedi verso il centro città.

Prima di essere raggiunto dai carabinieri è stato anche preso a borsettate da un’anziana donna. Sul veicolo, di proprietà di un altro pregiudicato, sono stati trovati grossi cacciavite, nonché uno spray al peperoncino, un dispositivo lampeggiante e due apparati radio, sintonizzati sulle frequenze delle forze di polizia. Sul conto dei due indagati, arrestati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, sono in corso ulteriori accertamenti per verificare le loro eventuali responsabilità, in ordine ad alcuni furti in abitazione verificatisi nei giorni scorsi.(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -