Nomadi pregiudicati fuggono all’alt dei Cc e si schiantano sul guardrail

 

Due fratelli nomadi pregiudicati di 22 e 28 anni sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Trezzano sul Naviglio (Milano) al termine di un inseguimento a bordo di un’Alfa 156 con targa falsa. I due non si erano fermati ad un controllo e la corsa, proseguita per alcune centinaia di metri, è terminata quando quello dei due che guidava ha perso il controllo sul fondo bagnato finendo contro il guardrail. I militari hanno subito bloccato l’autista, mentre il passeggero ha proseguito la fuga a piedi verso il centro città.

Prima di essere raggiunto dai carabinieri è stato anche preso a borsettate da un’anziana donna. Sul veicolo, di proprietà di un altro pregiudicato, sono stati trovati grossi cacciavite, nonché uno spray al peperoncino, un dispositivo lampeggiante e due apparati radio, sintonizzati sulle frequenze delle forze di polizia. Sul conto dei due indagati, arrestati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, sono in corso ulteriori accertamenti per verificare le loro eventuali responsabilità, in ordine ad alcuni furti in abitazione verificatisi nei giorni scorsi.(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -