Ambasciatore saudita: liberare i siriani dal regime sanguinario di Assad

arabia-Rayed-Krimly

Roma – “Non ci sara’ una soluzione” alla crisi siriana “se Bashar al-Assad restera’ al potere: e’ responsabile della morte di decine di migliaia di siriani e della fuga di meta’ della popolazione, dell’uso di bombe barile, adopera la fame come arma”: e’ l’avvertimento dell’ambasciatore saudita a Roma, Rayed Krimly, che in un’intervista all’AGI ha ribadito il no di Riad alla permanenza del presidente siriano al potere.

“I siriani hanno bisogno di una nuova Siria, libera dal terrorismo e da questo sanguinario regime”, ha affermato, sottolineando che “non c’e’ soluzione militare che possa essere efficace nella creazione di una Siria stabile e sicura”. Per questo, l’Arabia saudita sostiene “una soluzione politica” con “la creazione di un’autorita’ ad interim che scrivera’ una nuova Costituzione per un sistema politico inclusivo e laico che rispetti i diritti di tutti i siriani“, ma finora sui colloqui ha pesato “l’opzione militare scelta dal regime e dai suoi sostenitori”. Sul fronte del petrolio, il diplomatico ha sottolineato che l’intesa raggiunta a Doha da Arabia Saudita, Russia e Qatar per il congelamento della produzione e’ “un primo importante passo, se anche gli altri produttori faranno lo stesso”.

Krimly ha ricordato la disponibilita’ espressa da Riad fin dall’inizio a trovare un accordo “con altri produttori, Opec e non Opec, se pero’ tutti rispettano un sistema di quote”. “Ma – ha aggiunto – se pensano che Riad tagliera’ unilateralmente la sua produzione, cosi’ da lasciare che altri la aumentino, ovviamente non lo faremo”. L’obiettivo, ha sottolineato l’ambasciatore, e’ avere “stabilita’, equilibrio”.

islam-arabia

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “Ambasciatore saudita: liberare i siriani dal regime sanguinario di Assad”

  1. Sauditi:campioni di democrazia,libertà,compassione,umanità e tolleranza;loro sì che possono dare lezioni agli altri!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -