Ucraina: gli europeisti perdono la maggioranza

 

POROS18 FEB – La coalizione filo-occidentale ucraina si sfalda e perde la maggioranza nel parlamento di Kiev: dopo i nazionalisti di Oleg Liashko e Patria, di Iulia Timoshenko, oggi anche Samopomich ha lasciato l’alleanza Ucraina europea. La coalizione può ora contare su 217 deputati, meno dei 226 necessari per mantenere la maggioranza.

Ad annunciare l’uscita dalla coalizione di Samopomich (26 deputati) è stato oggi il capogruppo Oleg Bereziuk. Riferendosi alla bocciatura della mozione di sfiducia contro il governo guidato da Arseni Iatseniuk, Bereziuk ha dichiarato che “il 16 febbraio 2016 il popolo ucraino è stato testimone di un palese complotto tra i vertici dello Stato da un lato e gli oligarchi e le forze da loro controllate dall’altro. C’è stato un tentativo di ricompattamento del potere, della cleptocrazia e dell’oligarchia in Ucraina”. Secondo alcuni politologi, la situazione potrebbe rendere inevitabili elezioni parlamentari anticipate. (ANSA)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -