Tangenti fotovoltaico, condannato a 6 anni e mezzo ex deputato Pd

bonomo-fotovoltaico

PALERMO, 15 FEB – La terza sezione del Tribunale di Palermo ha condannato a sei anni e mezzo l’ex deputato regionale Mario Bonomo e a quattro anni e mezzo il nipote Marco Sammatrice. Entrambi erano accusati di induzione indebita a dare o promettere utilità. I due sono finiti nell’inchiesta sul presunto giro di tangenti negli affari del fotovoltaico.

Le indagini, condotte dal pm Maurizio Agnello, sono partite dalle dichiarazioni dell’ingegnere Piergiorgio Ingrassia – parte civile nel processo, assistito dagli avvocati Giovanni Di Benedetto e Ugo Castagna – arrestato assieme a Gaspare Vitrano (ex deputato Pd che ha avuto sette anni per lo stesso reato) mentre l’imprenditore Giovanni Correo, artefice del blitz con la sua denuncia, consegnava dieci mila euro a Vitrano. Una tangente, secondo l’accusa; spartizione di proventi societari secondo Bonomo e Sammatrice, che hanno sempre negato di avere mai intascato mazzette.  (ANSA)

 


TI PIACE IMOLAOGGI?

è on line senza banner pubblicitari, sponsor o click bait
VUOI SOSTENERCI?
Il Tuo contributo è fondamentale, ecco come puoi farlo!

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal


 



   

 

 

1 Commento per “Tangenti fotovoltaico, condannato a 6 anni e mezzo ex deputato Pd”

  1. FINCHE’ SI LEGGE QUESTE CONCLUSIONI … MI SI ALLARGA IL CUORE – TUTTO NON E’ PERDUTO. = L’ASCIA DI GUERRA RIVA’ SOTTERRATA.!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -