Senza stipendio da mesi, si uccide con un colpo di fucile

 

suicidioNAPOLI, 12 FEB – Un lavoratore – M.B. – del Cub-Consorzio Unico di Bacino di Napoli e Caserta, senza stipendio da mesi, si è suicidato ieri sera a Mugnano (Napoli) con un colpo di fucile. Lo rendono noto, con un comunicato, otto sindacati autonomi impegnati nella tutela dei lavoratori dei Cub della Campania.

E’ il sesto suicidio “per motivi economici dovuti al mancato pagamento degli stipendi da circa 40 mesi”, affermano nella nota i segretari delle otto sigle sindacali. “In Campania ci sono 1966 lavoratori dei Cub che non ricevono lo stipendio da quattro a 40 mesi – sottolinea Vincenzo Guidotti, segretario generale del Sindacato Azzurro e coordinatore delle otto sigle sindacali – e questo nonostante si trovino in mobilità pubblica. Ci sono responsabilità istituzionali di sindaci, amministrazioni provinciali, Regione Campania e Prefetti per il mancato pagamento di questi stipendi”, conclude Guidotti, annunciando per lunedì mattina “la mobilitazione generale di tutti i lavoratori dei Cub della Campania”. ANSA


 


TI PIACE IMOLAOGGI?

è on line senza banner pubblicitari, sponsor o click bait
VUOI SOSTENERCI?
Il Tuo contributo è fondamentale, ecco come puoi farlo!

IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal



 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -