Siria, Medvedev: “guerra mondiale” con l’intervento di terra straniero

 

Il primo ministro russo Dmitri Medvedev ritiene che un’offensiva terrestre straniera in Siria presenterebbe il rischio d’innescare “una nuova guerra mondiale”. L’ex presidente ne ha parlato in un’intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt, che verrà pubblicata domani.

“Le offensive terrestri conducono generalmente a far sì che una guerra diventi permanente”, ha avvertito il capo del governo di Mosca. “Tutte le parti – ha continuato – devono impegnarsi a sedersi al tavolo dei negoziati piuttosto che innescare una nuova guerra mondiale”. (askanews)

Siria, Riad: ‘irreversibile’ la decisione truppe anti-Isis

Alcuni saccenti ritengono che la traduzione sia errata e che Medvedev non abbia voluto dire “guerra mondiale”, ma “guerra di terra”. Come se ci fosse tanta differenza. Inoltre ricordiamo ai suddetti sapientoni (forse non se sono accorti) che in Siria una guerra di terra c’è già.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -