Calci, schiaffi e pugni a un poliziotto: arrestato rifugiato politico pregiudicato

 

Rho – Ha picchiato un poliziotto. Calci, schiaffi e pugni. Per lui, 22enne cittadino del Gambia, pregiudicato e rifugiato politico, sono scattate le manette con le accuse di lesioni gravi a pubblico ufficiale, minacce e resistenza. È successo nel pomeriggio di mercoledì in via Conciliazione a Rho.

Tutto è iniziato intorno alle 14 quando una pattuglia del commissariato di Rho-Pero è stata inviata presso la sede della società 154 in via della Conciliazione. A richiedere l’intervento: tre cittadini extracomunitari — uno rifugiato, gli altri irregolari — che protestavano perché non erano stati pagati al termine di un’attività di volantinaggio. I dipendenti dell’azienda riferivano loro che il pagamento sarebbe stato pronto lunedì successivo. Raggiunto l’accordo gli agenti hanno invitato i tre lavoratori a uscire dall’azienda. Proprio in questo frangente il 22enne ha dato in escandescenza.

Il giovane ha inveito nei confronti dei poliziotti e successivamente si è scagliato contro un agente. Un’aggressione violenta, terminata con il poliziotto al pronto soccorso: 30 giorni di prognosi. I tre extracomunitari sono stati accompagnati al commissariato. Per il 22enne sono scattate le manette ed è stato accompagnato nel carcere di San Vittore. Gli altri due, invece, sono stati indagati per la loro irregolarità ed accompagnati all’ufficio immigrazione per la procedura di espulsione dal territorio.

Provvedimenti penali anche nei confronti della ditta, rea di aver reclutato lavoratori extracomunitari irregolari incorrendo in questo modo nel reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

rho.milanotoday.it



   

 

 

1 Commento per “Calci, schiaffi e pugni a un poliziotto: arrestato rifugiato politico pregiudicato”

  1. RIGUGIATO POLITICO.? A ME APPARE CHI CRIMINALE ERA . CRIMINALE RESTA. – IO LO RIMANDEREI AL SUO PAESE. ALTROCHE A MANGIAR E BERE ALLE NOSTRE SPALLE.!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -