Gorbaciov: «Mi vergogno di Putin e Medvedev»

 

GorbaciovMOSCA – L’ex leader sovietico Mikhail Gorbaciov ha detto di «vergognarsi» per l’azione politica e il modo di governare del presidente russo Vladimir Putin e del premier Dmitri Medvedev.

In dichiarazioni all’emittente russa Radio Svoboda, riprese dall’agenzia serba Tanjug, ha denunciato «l’arbitrio» praticato da Putin con il sostegno di ambienti oscuri e corrotti.

Per Gorbaciov, le elezioni in Russia, dal 1990, sono meno libere rispetto all’epoca sovietica, mentre a suo avviso è «inammissibile» il dominio dei servizi di sicurezza nello stato. Putin e Medvedev governano con la paura (ma dopo essere stati democraticamente eletti9, afferma l’ex presidente dell’Urss che annunciò le dimissioni volontarie nel dicembre 1991, nel pieno del processo di disgregazione dell’Unione Sovietica.

Putin governa il paese attraverso suoi amici, persone con le quali giocava a pallone per strada. «Questo stile di comportamento è per me inaccettabile», ha affermato Gorby, secondo il quale i regimi autoritari e le dittature ritornano in tutto il mondo e la Russia non fa eccezione.  tio.ch



   

 

 

1 Commento per “Gorbaciov: «Mi vergogno di Putin e Medvedev»”

  1. E l’UE cos’è,una democrazia?

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -