Frati di padre Pio offrono casa a 5 famiglie di profughi

 

casa-profughiBARI, 5 FEB – Si chiamerà “Casa Papa Francesco. Padre Pio per le famiglie dei migranti”, sarà realizzata a San Giovanni Rotondo e offrirà ospitalità a cinque famiglie di profughi senza fissa dimora che ne avranno bisogno. E’ il dono che, idealmente, i Frati Minori Cappuccini della Provincia religiosa di sant’Angelo e Padre Pio hanno voluto fare al Papa come segno concreto “per ricordare l’onore che egli ha riservato al loro santo Confratello, scegliendolo come modello di misericordia”.

La simbolica consegna del dono è avvenuta questa mattina, nel corso di un’udienza privata concessa dal Pontefice, nella sua biblioteca privata, al ministro provinciale, fr.Francesco Colacelli, accompagnato dal guardiano del Convento di San Giovanni Rotondo fr.Francesco Langi, dal rettore del Santuario fr,.Francesco Dileo e dal ministro della Provincia romana dei cappuccini, fr.Gianfranco Palmisani. Colacelli ha donato al Papa la chiave dell’immobile, struttura di proprietà dei frati, annessa alla Chiesa di San Francesco d’Assisi. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Frati di padre Pio offrono casa a 5 famiglie di profughi”

  1. Con tutte le crisi di alloggi che si sono susseguite in questi anni, mai vista tanta solerzia nei confronti delle famiglie che hanno visto la loro esistenza rovinata da sfratti e miseria. Certo che come marketing niente male . Se uno vuol far del bene dovrebbe farlo in silenzio . Mi sembrano comportamenti miserevoli da civiltà contadina.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -