Terrorismo: la UE dichiara guerra all’uso di banconote da 500 euro

 

euro500BRUXELLES – La Commissione Ue intende far ‘guerra’ all’uso delle banconote da 500 euro da parte dei terroristi. Domani, secondo quanto riporta il ‘Financial Times’, l’esecutivo comunitario presenterà una proposta per chiedere di indagare sull’alto numero sospetto di bigliettoni viola in circolazione, per cercare di soffocare così il finanziamento illecito alle attività terroristiche.

“L’uso di banconote ad alta denominazione, in particolare quella da 500 euro, è un problema riportato dalle autorità giudiziari”, si legge nel testo visto dal Ft, in quanto “c’è forte domanda tra gli elementi criminali dovuta al loro alto valore e basso volume”. La Commissione Ue intende lavorare con Europol, ma è la Bce ad avere l’esclusivo controllo su monete e banconote in circolazione. Il suo presidente Mario Draghi, davanti al Parlamento Ue, ha assicurato che l’istituzione sta studiando il problema ma che non è ancora stata presa nessuna decisione.
“Vogliamo apportare dei cambiamenti”, ha assicurato, “e siamo determinati” a non rendere la vita facile ai criminali.

La UE sa che i cosiddetti “rifugiati” arrivano con le banconote da 500 euro? >>>>>>>>



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -