Tagli al Policlinico di Modena: 2 fette biscottate a colazione “è un miglioramento”

 

TAGLISpending review al Policlinico di Modena: non più 4 fette biscottate ogni mattina, per la colazione i pazienti hanno diritto a solo due fette a testa. E’ l’effetto del cambio di menù imposto al nosocomio modenese, cattedra universitaria, da Cir, azienda di ristorazione. La denuncia è arrivata direttamente dai pazienti dell’ospedale alla tv regionale dell’Emilia-Romagna, Trc.

Da lunedì è cambiato il menù al Policlinico di Modena e negli altri ospedali che hanno appaltato la distribuzione dei pasti a Cir. Dalla colazione è sparita metà della razione di fette biscottate per un totale di due fette contro le quattro previste nel precedente menù. Si tratta di un’opera di uniformazione delle colazioni nei nosocomi di Modena, come è stato chiarito ai microfoni dell’emittente regionale Trc. “Il paziente può richiedere” altre fette biscottate “all’operatrice durante la distribuzione” ha spiegato Angela Giogoli, coordinatrice ospitalità dell’Ospedale Policlinico, ricordando che nel nuovo menù sono stati introdotti nuovi alimenti. “Rispetto al menù precedente – ha detto – nella frutta è prevista la possibilità di somministrare al degente frutta sciroppata e abbiamo già visto che in questi due giorni la frutta sciroppata ha riscontrato una grande gradibilità da parte dei nostri utenti”. (I diabetici saranno contentissimi!)

Il piano di Cir prevede l’innalzamento della qualità del pasto, ma, secondo le denunce dei pazienti, pare più una piccola spending review a colpi di colazione.

“Il nostro obiettivo – ha proseguito Giogoli – è uniformare il menù su tutta la provincia a garanzia della qualità erogata. Sui grandi numeri possono esserci delle riduzioni, delle economie di scala che al momento sono in fase di valutazione”.  ASKANEWS


 


TI PIACE IMOLAOGGI?

è on line senza banner pubblicitari, sponsor o click bait
VUOI SOSTENERCI?
Il Tuo contributo è fondamentale, ecco come puoi farlo!
IBAN: IT78H0760105138288212688215
oppure fai una donazione con PayPal
 



 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -