Sardegna: i tedeschi lasciano la base di Decimomannu, rischio licenziamenti

 

decimomannuCAGLIARI, 3 FEB – “Il presidente della Regione si è impegnato per interloquire con la Difesa e capire se la decisione del comando tedesco di abbandonare la base di Decimomannu a fine 2016 può essere recuperata o meno. Inoltre sentirà nuovamente i sindaci per portare al Governo delle proposte per un’eventuale migliore utilizzazione della base militare”.

Lo ha detto il sindaco di Decimomannu, Anna Paola Marongiu, che oggi ha partecipato a un incontro, con altri sindaci del territorio e con i sindacati, convocato dal presidente Pigliaru. “Dobbiamo essere pronti per dare respiro al territorio – ha aggiunto – L’obiettivo è completare l’integrazione della base che potrebbe diventare, nel caso fosse confermata questa scelta da parte dei tedeschi, un polo economico integrato per portare avanti la ricerca e non solo le attività militari”. La base di Decimomannu impiega circa duemila persone tra civili, militari e indotto: 63 lavoratori civili dipendono direttamente dai tedeschi e rischiano il licenziamento. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -