Tre latin King arrestati a Milano per il tentato omicidio di un rivale

sudamericani-TrebolTre latin King arrestati a Milano per il tentato omicidio di un rivale

Con una scusa lo avevano attirato fuori dal locale. Poi, senza pensarci due volte, lo aveva accoltellato alla gola. Per ucciderlo o, forse, solo per dargli un avvertimento. Quindi, lasciando la loro vittima in un lago di sangue in strada, erano fuggiti, facendo perdere le proprie tracce.

E’ finita, ora, la latitanza dei tre ragazzi che lo scorso sei dicembre sera, fuori da un locale di via Castelbarco, avevano quasi ucciso un giovane salvadoregno, procurandogli un profondo taglio alla gola che era stato medicato in ospedale con quindici punti di sutura.

In manette, sono finiti un egiziano di ventitré anni, un cileno suo coetaneo e un salvadoregno di quattro anni più grandi: tutti appartenenti alla gang sudamericana “Lati King Chicago”.

A “giustificare” la folle aggressione, secondo le indagini della polizia, era stato proprio uno scontro tra bande rivali, con la vittima colpita perché esponente della Ms13, “clan” da sempre rivale.

milanotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -