Tenta di rubare rame, rumeno investito dal treno

 

ambulanzaFirenze – Via Scipio Sighele: 26enne cerca di rubare rame, ma viene investito da un treno

Era quasi l’una di notte quando i carabinieri sono stati chiamati dal personale del 118 per indagare su quanto avvenuto in via Scipio Sighele. Un 26enne con varie ferite, abrasioni e perdite di sangue da varie parti del corpo è stato trovato dai due fratello, 22 e 24 anni, a pancia in su per strada, vicino al muro di contenimento del cavalcavia.

L’ambulanza del 118 ha portato l’uomo a Careggi in codice rosso.

I carabinieri si sono recati all’ospedale, dove il giovane è in prognosi riservata, per alcuni accertamenti. Da una prima ricostruzione è emerso che il 26enne stava cercando di rubare del rame quando un treno l’ha travolto. Sul posto dell’incidente anche la Sis del comando provinciale per i rilievi.

I due fratelli hanno raccontato ai militari che erano usciti a cercare il fratello in quanto dopo una discussione con la madre nel pomeriggio, e dopo aver bevuto qualche birra, il 26enne era uscito di casa e a mezzanotte ancora non era rientrato. I fratelli hanno detto di averlo troavto a terra ferito, privo del cellulare, del suo portafoglio e di una scarpa.

Durante la ricerca di indizi i militari hanno ritrovato, lungo la sede ferroviaria nei pressi del cavalcavia di via Circondaria, la scarpa mancante ed appartenente allo sfortunato ragazzo e hanno così potuto ricostruire i fatti.

I Carabinieri hanno rinvenuto anche del sangue, risultato del ragazzo, e svariato rame appena rubato. Si è quindi capito che il giovane rumeno sia stato investito da un treno mentre stace cercando di rubare il rame. Le spiegazioni fornite dai fratelli sono risultate incongruenti e mirate a depistare le indagini.

Secondo gli investigatori è infatti altamente improbabile che il ferito si sia trascinato da solo per tutta quella strada viste le condizioni, così come non era vero che al ragazzo era stato rubato il cellulare, che si trovava a casa dai familiari.

I fratelli sono stati trovati intenti a lavare i panni usati durante la notte. Viste le prove raccolte i militari hanno quindi proceduto a denunciare i tre fratelli, uno dei quali purtroppo lotta tra la vita e la morte al Careggi.

Potrebbe interessarti: http://www.firenzetoday.it/cronaca/uomo-travolto-treno-furto-rame-via-scipio-sighele.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/FirenzeToday



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -