Napoli: persorso dei bus deviato per evitare le aggressioni delle baby gang

 

La sconfitta dello Stato di fronte alla criminalità. E Alfano dice poter tenere sotto controllo il terrorismo… quando non sono capaci neanche di tenere testa ad un branco di ragazzini.

bus_napoliNAPOLI, 30 GEN – L’Azienda Napoletana di Mobilità per evitare le aggressioni ai bus che si stanno verificando da parte di baby gang, sempre più di frequenti, in alcune strade di Scampia ha deciso alcune deviazioni per le linee R5, N5 e N8 dopo le ore 21.

“Abbiamo richiesto più volte alle istituzioni di garantire la sicurezza dell’esercizio e l’incolumità di utenti e lavoratori, – dice Adolfo Gallini Dell’Usb – ma i risultati sono deludenti. Da inizio anno sono state sei le sassaiole avvenute tra via Fratelli Cervi e via Monterosa. Seppur sofferto è un atto dovuto, e una sconfitta per lo Stato che non riesce a garantire la democrazia e il vivere civile. Non possiamo che accogliere favorevolmente il provvedimento adottato dall’Anm – conclude il sindacalista – L’azienda ha il dovere di garantire la salute e la sicurezza dei propri dipendenti”. ansa



   

 

 

1 Commento per “Napoli: persorso dei bus deviato per evitare le aggressioni delle baby gang”

  1. meno male che abbiamo l’istituzione della prevenzione sul territorio … altrimenti il Buss da Posillipo a Margellina avrebbe “volato”.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -