Strangolato da Equitalia, 65enne si impicca nel suo negozio

 

cappio-suicidioTARQUINIA (VITERBO) – Ancora un caso di suicidio “per crisi”. Ancora una volta, nella lettera d’addio, un duro attacco contro Equitalia. Come riporta il sito locale Civonline.it, Tommaso Galletta, 65 anni, fotografo molto conosciuto in città, si è tolto la vita, ieri pomeriggio, “lasciandosi andare su una corda legata al soppalco del suo negozio”. Inutili i soccorsi: all’arrivo dei paramedici per “Thomas” non c’era ormai niente da fare.

Massimo riserbo sulla vicenda, anche se la notizia in pochi minuti ha fatto il giro della città. “Secondo quanto appreso, l’uomo avrebbe lasciato una lettera per spiegare il gesto che troverebbe unagiustificazione in debiti accumulati con Equitalia”. Il noto fotografo, molto stimato in città e sempre attivo nel mondo dell’associazionismo, nel biglietto ha lasciato parole di scuse rivolte ai suoi famigliari.

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -